Vai al contenuto principale

VallE d'Aosta Lavoro

Certificazione delle competenze

La certificazione delle competenze è uno strumento delle politiche attive del lavoro che consente alle persone di rappresentare e valorizzare, al fine della acquisizione di una qualifica professionale, le proprie esperienze.

Immagine di un dito che indica un monitor di computer che mostra un alveare stilizzato blu

Certificare una competenza significa attestare il possesso delle conoscenze e delle capacità professionali collegate ad una determinata attività, indipendentemente dal luogo in cui queste sono state acquisite: esperienze scolastiche, formative, di lavoro, di vita.

Il riconoscimento di tutti gli apprendimenti dell’individuo è indicato dalla Strategia Europea per l’occupazione come uno degli strumenti più importanti per migliorare l’occupabilità e consentire ai cittadini europei di muoversi in Europa con un patrimonio di saperi e titoli trasparente e riconoscibile.

La Regione ha avviato il processo di attuazione del sistema di certificazione delle competenze, che consente alle persone di valorizzare le proprie competenze ai fini della acquisizione di una qualifica professionale.

In che cosa consiste concretamente la certificazione delle competenze?

Il percorso di certificazione delle competenze si articola in fasi:

  • l’informazione, che consente alla persona interessata di acquisire tutti gli elementi utili e decidere se avviare il percorso di certificazione;
  • l’individuazione delle competenze, nella quale l’interessato, aiutato da un operatore, individua le competenze per le quali richiedere la certificazione e ricostruisce, in un documento denominato “Documento di trasparenza”, il proprio percorso personale e professionale, al fine di “mettere in trasparenza” gli apprendimenti conseguiti. La fase di individuazione può concludersi con l’accesso alla certificazione oppure il rinvio ad altri servizi, qualora non vi siano le condizioni per la prosecuzione del percorso;
  • la validazione-certificazione, che possono essere fasi distinte o integrate, nelle quali una apposita commissione, comporta da esperti del settore di riferimento, valuta l’effettivo possesso delle competenze. In pratica, attraverso l’analisi della documentazione predisposta dall’interessato e la realizzazione di un colloquio tecnico e di una prova pratica, la Commissione verifica che le esperienze della persona abbiano prodotto gli apprendimenti di cui le competenze sono costituite. Possono essere certificate singole competenze oppure tutte le competenze costitutive di un profilo professionale. In tal caso, viene rilasciata una qualifica professionale.

Consulta il Repertorio regionale dei profili professionali

Scarica il glossario

Contatti